Homepage ricerche di mercato
   Cerca nel sito: 
              Cerca nel sito

Centro Ricerche Comunicazione e Marketing - Dal 1988
About us

  Ricerche di mercato  
Quali Ricerche motivazionali Ricerche sul prodotto Ricerche su clienti/PV Immagine/posizionamento Ricerche sulla pubblicità Sondaggi Ricerche Monitor Web research


Ricerche di mercato

Basic knowledge
+ Tecniche di indagine
+ Ricerche quantitative
+ Ricerche qualitative



Mystery Shopper

I miei rivenditori sono gentili? Competenti? Rispettano la politica-prezzi? Offrono i miei prodotti prima di quelli della concorrenza? E il posizio-namento sugli scaffali? A queste e altre domande rispondiamo dal 1988.
Pagina di approfondimento
Rete intervistatori.


Aprire nuova attività


Per chi vuole aprire una nuova attività in maniera mirata.
NB Leggere la tabella per una prima verifica della convenienza.



Apertura nuova attività

Chi deve aprire un negozio, un hotel, una clinica, un ristorante, ecc., spesso si rivolge a noi per una ricerca di mercato specifica sul potenziale della nuova impresa: prima di investire soldi in una nuova attività si vuole sapere in anticipo quali sono le prospettive di successo, così che questo genere di ricerche è tra quelle che effettuiamo più spesso.

La ricerca è sempre telefonica, quantitativa, con un'affidabilità statistica superiore al 95%, concentrata nella zona e sul target inerenti la nuova attività.

Noi vi aiutiamo con appropriate ricerche di mercato prima, oltre a supportarvi eventualmente dopo con le opportune azioni di pubblicità e marketing.

Nella tabella seguente riportiamo schematicamente quali sono le situazioni in cui conviene maggiormente effettuare una ricerca e in quali no, per indirizzare subito i potenziali clienti, creando le giuste aspettative. Si tratta, ovviamente, solo delle situazioni più comuni, per avere una prima idea di massima.


RICERCHE PER VERIFICARE LE POTENZIALITA' DI UNA NUOVA ATTIVITA'
Situazione Convenienza
Avete già "le 4 mura" e sapete esattamente quale attività intendete intraprendere. Massima: si ottengono dati molto precisi e affidabili sull'accoglienza del pubblico nei confronti della nuova attività, a dei costi molto contenuti. La ricerca consente di affinare al meglio l'offerta.
Avete già "le 4 mura" e volete sapere quale attività intraprendere tra un range limitato ad un paio di attività. Molto buona: si ottengono dati molto precisi e affidabili su cosa e dove, così come sull'accoglienza del pubblico nei confronti della nuova attività, a dei costi commisurati agli investimenti globali.
Avete già "le 4 mura" e volete sapere quale attività conviene intraprendere. Bassa per via dei costi: la ricerca è certamente fattibile con risultati decisamente affidabili, ma sono necessarie diverse ricerche già solo per restringere il campo. Conviene che prima delimitiate il ventaglio di possibilità da soli, considerando le vostre competenze e inclinazioni (sembrerebbe ovvio, ma evidentemente spesso non lo è).
Dovete acquistare/prendere in affitto. Sapete quale attività iniziare ma volete decidere il paese/quartiere (o volete scegliere tra un paio di quartieri di una grande città). Da buona a discreta: si possono avere dati molto precisi e affidabili, ma con costi strettamente legati a quanto si riesce a restringere le proprie aree di interesse.
Dovete acquistare/prendere in affitto/costruire. Volete sapere dove aprire (in quale paese o quartiere di una grande città) e cosa (tra 2-3 possibilità). I costi sono commisurati ai risultati solo se riferiti a grandi attività, come (per citare situazioni che abbiamo affrontato) centri commerciali, spa, cliniche, hotel di lusso e simili. In altri termini: conviene solo per grandi attività.



Detto altrimenti: questo genere di ricerche dà risultati estremamente chiari ed affidabili. Costituisce un prezioso aiuto per l'apertura di una nuova attività. Ma ha senso solamente se sapete dove aprire l'attività (al massimo due siti alternativi) e che genere di attività intraprendere (anche qui al massimo due alternative).

Molti ci chiedono: "Voglio aprire un'attività: quale mi conviene aprire? Dove?". Purtroppo ricerche così vaghe non hanno senso e non si possono fare. Senza eccezioni. Neanche se il "dove" si limita ad un'intera città e/o il "cosa" a quattro o cinque alternative. I costi sarebbero comunque enormi e non giustificati dai vantaggi che offrirebbero.

Quindi la domanda giusta da porsi e porci è: "Voglio aprire un'attività di 'XY' in 'via/piazza/ecc' di 'paese/citta': che potenzialità avrebbe questa attività?" Va bene anche la semplice zona o due alternative. Anche per l'attività si può arrivare fino a due alternative. Solo con queste premesse l'efficacia dei risultati sarà commisurata al costo della ricerca di mercato.

Il costo di queste ricerche deve infatti restare orientativamente tra i 2.500/2.700 ed i 5.000/5.500 Euro: al di sotto l'esecuzione non è possibile, al di sopra non conviene quasi mai.



Data creazione : 31/10/2011 @ 11:41
Ultima modifica : 08/10/2015 @ 09:56
Pagina letta 59141 volte


Anteprima di stampa Anteprima di stampa     Stampa pagina Stampa pagina


Abbiamo lavorato per...
(selezione)


 

Per alcuni dei simboli di prestigio; per me, con orgoglio, parte del passato, del presente e in molti casi anche del futuro.

G. Grizzaffi



Contatti

In primo piano.
Ultimi 12 mesi.


Supporto elettorale
Sondaggi elettorali Oltre i sondaggi

Consulenza aziendale
+ Servizi di marketing
+ Web marketing
+ Consulenza pubblicitaria
+ Servizi di Coaching



Ricerca collaboratori
occasionali

1. Mystery Shopper e intervistatori faccia a faccia residenti in tutta Italia, anche nei piccoli centri.
2. Solo per residenti a Roma: intervistatori telefonici VERI madrelingua italiano, francese, tedesco, inglese o spagnolo.

Per saperne di più e proporre la vostra candidatura cliccate qui.