Homepage ricerche di mercato
   Cerca nel sito: 
              Cerca nel sito

Cercom - Centro Ricerche Comunicazione e Marketing - Dal 1988
About us

  Ricerche di mercato  
Quali Ricerche sul prodotto Ricerche su clienti/PV Immagine/posizionamento Ricerche sulla pubblicità Ricerche motivazionali Sondaggi Ricerche Monitor Web research


Ricerche di mercato

Basic knowledge
+ Tecniche di indagine
+ Ricerche quantitative
+ Ricerche qualitative



Mystery Shopper

I miei rivenditori sono gentili? Competenti? Rispettano la politica-prezzi? Offrono i miei prodotti prima di quelli della concorrenza? E il posizio-namento sugli scaffali? A queste e altre domande rispondiamo dal 1988.
Pagina di approfondimento
Rete intervistatori.


Com'eravamo nel Web

Siamo stati degli antesignani del Web, con un nostro sito già dal 1994, quando la stragrande maggioranza degli italiani non aveva ancora sentito parlare di Internet, e molti di quelli che lo conoscevano non ci credevano. Già nel lontano 1998 abbiamo smesso di stampare la nostra brochure affidando la comunicazione completamente al nostro sito (sì, adesso sembra normale, ma allora proprio non lo era).

Qui sotto ci siamo divertiti (chi non ha tempo da perdere passi oltre!) a fare una mini vetrina della nostra storia online, per mostrare come passa in fretta il tempo sul Web: chi vuole ci può trovare anche tra i siti conservati nell'archivio storico di Internet (www.archive.org).



Come eravamo: 1994 1994

Le nostre attività principali sono senpre state le ricerche di mercato e la consulenza aziendale e per la comunicazione, ma su Internet partiamo con un motore di ricerca, il primo in assoluto in italia! Correva il mese di ottobre del 1994 e quella che vedete era già la Beta 13 delle Yellow Digipages, che allora chiamavamo in codice "Ciao! Cercom's bridge to Italy". Con orgoglio annunciavamo che i siti italiani erano già 200! Per questo il sito era totalmente in inglese: il nostro target erano gli USA ed il mondo. L'Italia, tranne pochi pazzi come noi, ancora non conosceva Internet!

La grafica è veramente essenziale: sfondo bianco (anzi, i browser di oggi lo rendono bianco: all'epoca lo visualizzavano grigio) e il solo logo per immagine, per motivi hardware. Un modem da 14.400 Bps, infatti, era già un lusso, e le connessioni ed i provider erano.... quello che erano.




Come eravamo: 1995 1995

Era il 3 settembre, le "Yellow Digipages" erano da tempo una realtà, probabilmente la maggiore nel settore. La versione in Italiano era nata appena 2 mesi prima. C'era l'entusiasmo dei pionieri: stavamo "costruendo" e lanciando Internet. Spesso ci sentivamo per lunghi scambi di opinioni al telefono con un ragazzo americano, che aveva appena creato un motore di ricerca dal nome strano, "Altavista", che per anni si contese la leadership mondiale con Yahoo (di cui dal 2003 fa parte).

Lo sfondo grigio, con coriandoli tricolori, caratterizzerà la nostra homepage ancora per anni. Dava un tocco di allegria e vivacità alle spente pagine dell'epoca. Le immagini erano sempre di pochissimi kb. Il sito era sviluppato per i monitor di allora: 640 x 480, 256 colori.




Come eravamo: 1996 1996

La concorrenza è nata e si è moltiplicata, inarrestabile. Molti copiano direttamente il database delle Digipages : all'epoca era possibile (anche se non legale) farlo facilmente. I siti censiti, in un anno si sono decuplicati, i nostri investimenti anche. Compaiono i primi sponsor, c'è la seguitissima "Top 10" e il sito raccomandato della settimana, che poteva fare di un sito sconosciuto una star nell'arco di 7 giorni.

Tecnicamente era il periodo delle scritte: "gradient", come quelle che compaiono sotto il logo, o scorrevoli. Nelle nostre classifiche indipendenti (contatori di click) la fanno da padroni i siti erotici, che per qualche anno caratterizzeranno agli occhi del pubblico in modo quasi esclusvo Internet.




Come eravamo: 1997 1997

Altri motori di ricerca sono entrati sul mercato, alcuni con investimenti multimiliardari e previsioni di perdite per un paio di anni: entrambe cose che non potevamo permetterci, così che chiudiamo definitivamente le "Yellow Digipages". Decisione saggia (in realtà presa nell'agosto '96), vista la serie di fallimenti che si registreranno.

E' l'epoca dei "frames". L'orrenda homepage con tre frames che vedete a sinistra, è stata on line solamente per un paio di settimane durante l'estate, ma l'abbiamo scelta a rappresentare il 1997 in quanto veramente esemplificativa di un trend generale. E' l'ultimo anno con la homepage in inglese.




Come eravamo: 1998 1998

Abbandoniamo per la prima volta lo sfondo che ha caratterizzato fino ad oggi il nostro sito, totalmente incentrato oramai sulle attività del gruppo (la principale, lo ricordiamo, le Ricerche di Mercato ). Non manca la traduzione nelle 4 lingue principali per il Web.

E' l'anno del trionfo delle applet Java, che abbondano anche nel nostro sito: dalle ottime etichette in alto, che consentono di "sfogliare" il sito, ad alcuni altri oggi discutibili effetti di movimento (verticale, orizzontale, scritte saltellanti). Non mancano, purtroppo neanche le bandiere sventolanti. Ma è una pagina ad alto impatto, che all'epoca ci ha fatto vincere dei premi....




Come eravamo: 1999 1999

"Non fare entrare la tua Azienda nel 2000 senza un proprio dominio e-commerce!" era la nostra head line. E' il boom della New Economy, tutti vogliono entrare nel Web, tutti vogliono il proprio sito, la propria Net Company. E al Cercom, accanto alle ricerche di Mercato e alla pubblicità, Internet diventa finalmente un vero e proprio business : vendiamo hosting, disegnamo siti, sviluppiamo negozi virtuali...

E' un sito completamente rivisto e ripulito: oramai i gusti dei visitatori iniziano ad essere "maturi", ed i nostri creativi, che devono anticipare i trend, si adeguano. Cambiando sfondo il sito sarebbe ancora attuale.




Come eravamo: 2000 2000

Inizia la moda dei portali e, ovviamente, cerchiamo di anticiparla/cavalcarla sul nascere, con un portale generalista. All'inizio va benissimo e l'audience si decuplica, ma, a fine anno, sembra che un portale generalista ce lo abbiano tutti o quasi, e si ritorna ai 4-5.000 contatti settimanali.

Sarebbe tutt'ora un magnifico portale generalista, con un'enorme massa di informazioni e opportunità per il visitatore, e contemporaneamente veloce e chiaro. Ma, cui prodest ? Da esperti del settore ci siamo "autosconsigliati" dal proseguire in questa direzione, che portava sì un po' più di traffico, ma distraeva senz'altro i potenziali clienti dai nostri servizi reali.




Come eravamo: 2001

2001

Il Cercom diventa un gruppo ed il nostro sito diventa così un portale dedicato, con una sintesi in apertura dei nostri 3 settori di attività, Ricerche di Mercato, Pubblicità e Internet, Consulenza Aziendale. La concentrazione sul core-business consente di assorbire un anno di crisi della Rete senza registrare cali di audience, anzi segnando un leggero incremento.

E' un periodo di grande appiattimento tecnico-grafico dei siti Internet. Il nostro propone una grafica fuori dagli schemi che ha richiesto quasi un mese di lavoro. Il briefing era: "in nessun caso banali!". Infatti, mai come quest'anno abbiamo raccolto una serie interminabile di email, in genere di apprezzamento, sullo sviluppo tecnico-grafico. E molti nuovi clienti si sono rivolti a noi per il web-design proprio grazie all'impatto dei nostri siti istituzionali.




Come eravamo: 2002 2002

Rinnovato nella grafica di fondo e aggiornato nei contenuti, rappresenta l'evoluzione e la maturità del sito 2001. Le traduzioni in francese e spagnolo, complete, tornano ad affiancare le tre lingue storiche dei nostri siti: inglese, italiano e tedesco.

ISDN, ADSL, fibra ottica: i siti Web possono, rispetto al recente passato, rimanere veloci pur essendo molto più "pesanti". Ma grazie ad i nostri sviluppatori la grafica reale è meno di un terzo di quella che appare. La cura dei flussi consente una navigazione particolarmente semplice e veloce. L'ultimo carrello virtuale sviluppato è un prodigio di flessibilità e tecnica.




Come eravamo: 2003 2003

Il costo di registrazione dei domini crolla sotto i 15 US$­­­­­­­­­­­­­­­­, e l'impegno Web, per i nostri 3 settori di attività (Ricerche di Mercato, Internet e Pubblicità, Consulenza Aziendale), si fa in 20. Ogni settore e ogni lingua ha, infatti, ormai un proprio dominio : 20 in totale (a posteriori: un'assoluta esagerazione), compresi i 5 del sito istituzionale. Per un totale di quasi 300 pagine, duplicazioni escluse. Gli aggiornamenti avvengono più volte al giorno. Un ingente investimento tecnico, economico ed in risorse umane.

L'enorme sviluppo di PHPNuke e dei suoi "cloni" sta velocemente omologando il Web: non possiamo non venirne influenzati, anche se rivisitiamo il tutto con la nostra creatività. Lo stile, che privilegia i contenuti senza trascurare la forma, rende i siti del Gruppo sempre più simili ad una "brochure dinamica". Internet è, definitivamente, il più moderno strumento di lavoro.




Come eravamo: 2004 2004-2007

Grafica e contenuti di tutti i nostri siti girano sullo stesso portale PHP, aggiornato all'ultima versione, estremamente flessibile e configurabile. La nostra vita aziendale trova spazio facilmente e in tempo reale sul web, per ogni nostro settore di operatività e lingua di riferimento. La parte grafica è passata da tempo decisamente in secondo piano rispetto ai contenuti: oltre 500 pagine on line, in 5 lingue, e tante occasioni di contatto diretto con i visitatori.

La "brochure dinamica" ha acquisito un'anima: l' interazione con il pubblico attraverso i nostri siti è per noi una modalità di espressione viva e quotidiana. I nostri visitatori sono stabilmente sui 30.000 al mese, e con buona parte di loro si è instaurato un dialogo che continua nel tempo.




Come eravamo: 2008 2008

20 anni di attività, 15 di presenza anche su Internet. Le ricerche di mercato restano il nostro core business , anche se la consulenza di marketing e la comunicazione strategica per le imprese, da sempre presenti, assumono ancora maggiore importanza nei nostri siti aziendali: 5 lingue, per oltre 1000 pagine complessive. Internet è il volano della nostra attività: il 60% dei nuovi clienti, e quasi la metà del volume d'affari, deriva ormai da contatti Web.

Siamo giunti ad una piena maturità degli attuali portali php interattivi. Il "must" attuale è semplicità e velocità di consultazione. Gli effetti speciali non attirano più nessuno. La gestione di Internet è diventata, così, facile, veloce e dai costi marginali, anche per chi, come noi, gestisce molti contenuti




Come eravamo: 2009 2009-15

Sette anni di continuo sviluppo, ampliamento e integrazione tecnico-grafica. I nostri maggiori siti, dedicati alle ricerche di mercato, di marketing, consulenza aziendale e pubblicità nelle principali lingue, vengono unificati, pur mantenendo ognuno le proprie peculiarità di contenuti ed i loro diversi indirizzi Web. La nostra nuova tecnica Pan-Site favorisce lo spostarsi, senza accorgersene, tra siti con accenti e prospettive anche molto diversi, spesso specialistici. In pratica molti nostri siti diversi, ma anche un pan-sito a navigazione "intelligente".

Con Pan-Site non è più necessario passare volontariamente da un nostro sito ad un altro, neanche per cercare l'accento più opportuno per quello di cui si ha bisogno: attraverso la selezione degli argomenti, il passaggio avviene automaticamente. Un ottimo esempio di sinergie e ottimizzazione dei flussi.


Data creazione : 01/01/2004 @ 00:00
Ultima modifica : 22/07/2015 @ 17:02
Pagina letta 13194 volte


Anteprima di stampa Anteprima di stampa     Stampa pagina Stampa pagina


Abbiamo lavorato per...
(selezione)


 

Per alcuni dei simboli di prestigio; per me, con orgoglio, parte del passato, del presente e in molti casi anche del futuro.

G. Grizzaffi



Contatti

In primo piano.
Ultimi 12 mesi.


Supporto elettorale
Sondaggi elettorali Oltre i sondaggi

Consulenza aziendale
+ Servizi di marketing
+ Web marketing
+ Consulenza pubblicitaria
+ Servizi di Coaching



Ricerca collaboratori
occasionali

1. Mystery Shopper e intervistatori faccia a faccia residenti in tutta Italia, anche nei piccoli centri.
2. Solo per residenti a Roma: intervistatori telefonici VERI madrelingua italiano, francese, tedesco, inglese o spagnolo.

Per saperne di più e proporre la vostra candidatura cliccate qui.


  Developed by Centromedia on GuppY Copyright© 1995-2016 by G. Grizzaffi - All rights reserved Images: Renjith Krishnan/FreeDigitalPhotos.net   
Tempo libero: spazio personale a cura del direttore

31 Storie
per non morire...


di G. Grizzaffi



LibroEbook


...di noia. Capitano a tutti quelle giornate un po' così...
Eccovi 31 racconti, tutti di fantascienza, da leggere all’occorrenza, per divertirvi, farvi riflettere, farvi magari anche arrabbiare o scuotere la testa perplessi: se vi tireranno fuori dal vortice di noia avrò raggiunto il mio scopo.
Per 31 giorni che non devono essere per forza tristi :)

Ora! Reloaded:
Diario 32


di G. Grizzaffi



LibroEbook


Anni 566, 1066, 1566: tre profezie dimenticate.

Anno 2066: un investigatore si deve confrontare con i classici delitti impossibili (tre scienziati assassinati in un bunker sigillato) e con reiterazioni temporali.

E' un giallo sulla realtà virtuale.

Diario 33:
Anno 2066


di G. Grizzaffi



LibroEbook


Anno 2066 - Compaiono sulla terra 8 persone provenienti dal passato, dagli ultimi 5000 anni. Mentre si cerca ancora di capire il perché iniziano ad essere uccise misteriosamente una dopo l'altra, a New York dove sono state riunite.

A investigare sono sempre Bruno Moser e Padre Besson.

Esodo:
Le Origini


di G. Grizzaffi



LibroEbook


E' il resoconto di quanto avvenuto nel lontano futuro, alcune centinaia di migliaia di anni fa... nel pianeta Knàr e nel sistema solare di Par-Laìs...

E' un omaggio a tutti coloro che hanno fatto la nostra storia, per amore della verità, per non dimenticare.

Esodo:
Cacciatori del Tempo


di G. Grizzaffi



LibroEbook


Secondo romanzo della serie: siamo nel futuro, nella nostra preistoria, a circa metà strada dell'esodo interplanetario di centinaia di migliaia di umani verso la Terra, a bordo dell'enorme astronave Arch, tra Cacciatori e Guardiani del Tempo.
Un piccolo capitolo nella storia degli umani nell'universo, una grande avventura.

10 Storie
per Tancredi


di G. Grizzaffi



LibroEbook


Adatto a tutti coloro che hanno figli sotto i 10 anni e dedicato a chi è rimasto bambino dentro.

10 favole, totalmente nuove, in stile classico: per non raccontare sempre le stesse storie.